Banner

Marchio di qualità

polizza postuma

02
Marzo
2015

DDL sulla riforma della RCA: In attesa della battaglia parlamentare, alcuni onorevoli aprono le ostilità.

Ecco il testo del comunicato stampa dell’ On. Avv. Pietro Laffrano.

Comunicato stampa

Ddl Concorrenza, Laffranco (FI): Regalo di Renzi alle Assicurazioni. Bastonate le piccole autocarrozzerie

"Se verrà approvato il ddl concorrenza, gli indennizzi per gli incidenti stradali, nonostante le tariffe in Italia siano del 30% circa più alte che nel resto d'Europa, verranno pesantemente tagliati, in barba ai diritti delle vittime ( a proposito che fine ha fatto l'impegno di Renzi di istituire il reato di Omicidio stradale?!)." Lo afferma il Deputato di FI, Pietro Laffranco, membro della Commissione Finanze della Camera.

"E' infatti contraddetta dalla realtà dei fatti la tesi del Governo per cui alla diminuzione dei risarcimenti corrisponderebbe quella delle tariffe."

"Inoltre - prosegue Laffranco - aprendo la strada al monopolio delle grandi compagnie nel mercato delle riparazioni, Renzi rischia di far chiudere la metà delle carrozzerie italiane. È ciò nonostante fossimo riusciti, lo scorso anno, a far stralciare una norma identica dal decreto cd. "destinazione italia"."

"Ovviamente - conclude il parlamentare FI - ci batteremo con determinazione contro queste norme ingiuste, che penalizzano i più deboli ed avvantaggiano i più forti."

On. Avv. Pietro Laffranco

 

02
Marzo
2015

Contratto Rca vieta la cessione di credito? Il divieto è illegittimo

Parola al Tribunale di Torino, sezione terza civile, in funzione di giudice di appello: sentenza 1011 del 10 febbraio 2015.

In breve, che cos’è successo

Tutto nasce da una causa portata avanti da un carrozziere indipendente associato a Federcarrozzieri (la Veroncar Srl), al quale un automobilista (assicurato con la Zurich) aveva ceduto il credito in seguito a un sinistro. La Zurich non riconosce il risarcimento a favore del carrozziere perché il contratto Rca vieterebbe la cessione del credito, e si va per avvocati. In primo grado, il Giudice di pace dà torto al carrozziere, ma la partita è più che mai aperta. Subito in appello: qui il carrozziere richiede nuovamente il risarcimento del danno oltre all’annullamento della condanna alle spese del primo grado di giudizio.


27
Febbraio
2015

Ddl Concorrenza, Laffranco (FI): Regalo di Renzi alle Assicurazioni. Bastonate le piccole autocarrozzerie

"Se verrà approvato il ddl concorrenza, gli indennizzi per gli incidenti stradali, nonostante le tariffe in Italia siano del 30% circa più alte che nel resto d'Europa, verranno pesantemente tagliati, in barba ai diritti delle vittime ( a proposito che fine ha fatto l'impegno di Renzi di istituire il reato di Omicidio stradale?!)." Lo afferma il Deputato di FI, Pietro Laffranco, membro della Commissione Finanze della Camera.

"E' infatti contraddetta dalla realtà dei fatti la tesi del Governo per cui alla diminuzione dei risarcimenti corrisponderebbe quella delle tariffe."

"Inoltre - prosegue Laffranco - aprendo la strada al monopolio delle grandi compagnie nel mercato delle riparazioni, Renzi rischia di far chiudere la metà delle carrozzerie italiane. È ciò nonostante fossimo riusciti, lo scorso anno, a far stralciare una norma identica dal decreto cd. "destinazione italia"."

"Ovviamente - conclude il parlamentare FI - ci batteremo con determinazione contro queste norme ingiuste, che penalizzano i più deboli ed avvantaggiano i più forti."

Servizi ONLINE per l'autoriparatore artigiano

Circolari Tecniche

Calendario Eventi

Ultimo mese Aprile 2015 Prossimo mese
L M M G V S D
week 14 1 2 3 4 5
week 15 6 7 8 9 10 11 12
week 16 13 14 15 16 17 18 19
week 17 20 21 22 23 24 25 26
week 18 27 28 29 30

Formazione

Cesar